Helena Petrovna Blavatsky

Da Wiki Italiano.
H. P. Blavatsky a Londra, l'8 gennaio 1889.

Helena Petrovna Blavatsky (Russo: Еле́на Петро́вна Блава́тская, Ucraino: Олена Петрівна Блаватська), nacque a Dnepropetrovsk (Ekaterinoslav), Ucraina, il 12 agosto 1831 (o 31 luglio secondo il calendario giuliano allora ancora vigente nell'Impero Russo). Fu una teosofa, scrittrice e viaggiatrice.

Nel 1875 (insieme al colonnello Henry Steel Olcott, all'avvocato William Quan Judge e ad altri) fondò la Società Teosofica. La signora Blavatsky fu la fonte principale degli insegnamenti della Teosofia moderna, che vennero da lei trattati in numerosi articoli e nelle sue opere principali che comprendono: ''Iside svelata'', ''La dottrina segreta'', La chiave della teosofia'', e ''La voce del silenzio''. Morì a Londra l'8 maggio del 1891.

Nella cultura europea e nordamericana di fine Ottocento, in cui la spiritualità orientale e i misteri delle antiche tradizioni esoteriche occidentali erano pressoché sconosciuti, il contributo di Madame Blavatsky fu fondamentale per portare alla luce e diffondere un immenso patrimonio di conoscenze relative a tali ambiti.

Per ulteriori approfondimenti, si rimanda al sito della Società Teosofica Italiana attraverso il link alla pagina intitolata "Biografia di Helena Petrovna Blavatsky"