Corpi

Da Wiki Italiano.

I corpi “in generale” consentono di avere delle esperienze, permettono degli stati, dei modi di essere, su dei mondi locati su vari piani e si potrebbe quindi chiamarli “i veicoli della coscienza”, in quanto uniscono la coscienza a delle forme ed originano la coscienza di sé. [...] Può essere esplicativo considerare che nel “De Signatura Rerum” Jakob Boehme ci dice che “tutto ciò che ha un corpo, tanto spiritualmente che materialmente, consiste di una proprietà solforosa egualmente spirituale e materiale”.[1]



Si ricorda che il Glossario completo de La Dottrina Segreta è consultabile al sito della Società Teosofica Italiana.

Note

  1. Pier Giorgio Parola, Glossario Teosofico. Raccolta di termini usati nella letteratura teosofica, Edizioni Teosofiche Italiane, Vicenza, 2013, p. 21