Fohat

Da Wiki Italiano.

(Tibetano) - E’ “l’energia dinamica dell’Ideazione Cosmica”, costituita dall’insieme dei dhyāni ciohan e, nell’universo manifestato, è “quello” che unisce lo spirito alla materia, il ponte di vita. E’ l’energia primordiale del cosmo che include ogni forza della settuplice natura, all’interno dell’atomo, come tra le stelle; è il Grande Potere che anima ogni corpuscolo (la forza unificata meta della scienza) e, tramite l’azione reciproca dello spirito e della materia, lo fa evolvere in conformità al progetto della Mente Universale. Fohat è quindi l’unità trascendentale che collega tutte le energie cosmiche, sui piani visibili ed invisibili e la sua azione assomiglia, su una scala immensa, a quella di una forza vivente creata dalla VOLONTA’. E’ un vocabolo che è stato fatto conoscere da H.P.B., asserendo che è usato dagli occultisti tibetani e corrisponde ad un aspetto della sanscrita daivīprakriti.[1]


Si ricorda che il Glossario completo de La Dottrina Segreta è consultabile al sito della Società Teosofica Italiana.

Note

  1. Pier Giorgio Parola, Glossario Teosofico. Raccolta di termini usati nella letteratura teosofica, Edizioni Teosofiche Italiane, Vicenza, 2013, p. 34