Corpo causale

Da Wiki Italiano.
Versione del 23 apr 2019 alle 14:27 di Daniele Urlotti (Discussione | contributi) (Creata pagina con "Nome che non sta ad indicare un corpo nell’esatto senso del termine ed è dato a ''buddhi'' in congiunzione con ''manas'' in quanto questa è l’entità che “cons...")
(diff) ← Versione meno recente | Versione attuale (diff) | Versione più recente → (diff)

Nome che non sta ad indicare un corpo nell’esatto senso del termine ed è dato a buddhi in congiunzione con manas in quanto questa è l’entità che “consente” la reincarnazione. Per il Tārakā Rāja Yoga è Kāranopadhi, il “fondamento della causa”, per il sistema vedantino è sia vijnanāmaya sia ānandamaya kosha. Talvolta è anche chiamato corpo Karmico ed è quello che sperimenta lo stato di devacen.[1]

Si ricorda che il Glossario completo de La Dottrina Segreta è consultabile al sito della Società Teosofica Italiana.

Note

  1. Pier Giorgio Parola, Glossario Teosofico. Raccolta di termini usati nella letteratura teosofica, Edizioni Teosofiche Italiane, Vicenza, 2013, p. 22 sg.