Differenze tra le versioni di "Bodhisattva"

Da Wiki Italiano.
(Creata pagina con "(Sanscrito बोधिसत्त्व) E’ una figura che è propria del ''buddhismo mahayāna''; è “colui la cui essenza (''sattva'') è divenuta conoscenza (''bo...")
(Nessuna differenza)

Versione delle 13:35, 23 apr 2019

(Sanscrito बोधिसत्त्व) E’ una figura che è propria del buddhismo mahayāna; è “colui la cui essenza (sattva) è divenuta conoscenza (bodhi)” ma che, raggiunta la “liberazione”, la rinvia fino al momento dell’illuminazione di tutta l’umanità. E’ un protettore dell’umanità, che ha conseguito la suprema e perfetta illuminazione (anuttara-samyak-sambodhi [sambodha]) e, mosso da compassione per gli esseri viventi, ha fatto voto di propagare la Legge. La immane, possente energia di un atto perfettamente altruistico si propaga “nello spazio e nel tempo” e può radicalmente trasformare la coscienza di innumerevoli individui. Questo per quanto riguarda l’evoluzione di un manushi buddha, ma metafisicamente bodhisattva è l’epiteto dato ai figli dei dyāni buddha.[1]


Si ricorda che il Glossario completo de La Dottrina Segreta è consultabile al sito della Società Teosofica Italiana.

Note

  1. Pier Giorgio Parola, Glossario Teosofico. Raccolta di termini usati nella letteratura teosofica, Edizioni Teosofiche Italiane, Vicenza, 2013, p. 18