Elementi

Da Wiki Italiano.

Sono gli stati della sostanza. nei tattva, di cui gli elementi costituiscono il polo materiale, sono indissolubili dai princìpi; ogni principio ha associato un elemento: sono l’aspetto coscienza e quello formale della vita. Mūlaprakriti, l’indifferenziata sostanza primordiale, manifestandosi diviene prakriti, che è differenziata in sette elementi. Per il sistema teosofico di H.P.B. e dei Maestri vi sono sette elementi, che sono solo le modificazioni di un elemento unico (ākāsha), uniti a sette princìpi. Gli elementi differiscono tra loro solo per la forma, con una crescente percettibilità da parte dell’uomo, capacità questa che, per l’umanità nel suo complesso, aumenta ciclicamente.[1]


Si ricorda che il Glossario completo de La Dottrina Segreta è consultabile al sito della Società Teosofica Italiana.

Note

  1. Pier Giorgio Parola, Glossario Teosofico. Raccolta di termini usati nella letteratura teosofica, Edizioni Teosofiche Italiane, Vicenza, 2013, p. 32